Dolore dietro al ginocchio: cause e rimedi

Il ginocchio è l’articolazione più grande del tuo corpo e una delle aree più soggette a lesioni. Oggi nell’articolo vediamo il dolore dietro al ginocchio:quali sono le cause e i rimedi.

Il ginocchio è costituito da ossa che possono fratturarsi o uscire dall’articolazione, cioé cartilagine, legamenti e tendini che possono sforzarsi o strapparsi.

Alcune lesioni al ginocchio alla fine guariscono da sole con riposo e cura. Altri richiedono un intervento chirurgico o altri blandi interventi medici. A volte il dolore è un segno di una condizione cronica come l’artrite che danneggia gradualmente il ginocchio nel tempo.

Ecco alcune delle condizioni che possono provocare dolore alla parte posteriore del ginocchio e cosa aspettarsi se ne hai una (dolore dietro al ginocchio cause).

1. Crampi alle gambe

Un crampo è un irrigidimento di un muscolo. I muscoli dei polpacci hanno maggiori probabilità di avere crampi, ma anche altri muscoli delle gambe possono avere crampi, compresi i muscoli nella parte posteriore della coscia vicino al ginocchio.

È più probabile che tu abbia crampi alle gambe quando ti alleni o durante la gravidanza.

2. Ginocchio del saltatore

Il ginocchio del saltatore è una lesione al tendine, il cavo che collega la rotula (rotula) alla tibia. Si chiama anche tendinite rotulea . Può accadere quando salti o cambi direzione, come quando giochi a pallavolo o basket.

Questi movimenti possono causare piccole lacerazioni nel tendine. Alla fine, il tendine si gonfia e si indebolisce.

Il ginocchio del saltatore provoca dolore sotto la rotula. Il dolore peggiora nel tempo.

3. Tendinite del bicipite femorale (lesione del tendine del ginocchio)

Il tendine del ginocchio è costituito da un trio di muscoli che corrono lungo la parte posteriore della coscia:

  • muscolo semitendinoso
  • muscolo semimembranoso
  • muscolo bicipite femorale

Questi muscoli ti permettono di piegare il ginocchio.

La lesione di uno di questi muscoli è chiamata tendine del ginocchio tirato o stiramento del tendine del ginocchio. Uno stiramento del tendine del ginocchio si verifica quando il muscolo è allungato troppo. Il muscolo può lacerarsi completamente, il che può richiedere mesi per guarire.

Quando ti ferisci i muscoli posteriori della coscia, sentirai un dolore improvviso. Le lesioni al bicipite femorale , chiamate tendinopatia del bicipite femorale, causano dolore nella parte posteriore del ginocchio.

4. Cisti di Baker

Una cisti di Baker è un sacco pieno di liquido che si forma dietro il ginocchio. Il fluido all’interno della cisti è liquido sinoviale. Normalmente, questo fluido agisce come un lubrificante per l’articolazione del ginocchio. Ma se hai l’ artrite o un infortunio al ginocchio, il ginocchio potrebbe produrre troppo liquido sinoviale. Il fluido in eccesso può accumularsi e formare una ciste.

I sintomi includono:

dolore dentro e dietro il ginocchio
gonfiore dietro il ginocchio
rigidità e difficoltà a flettere il ginocchio

Questi sintomi possono peggiorare quando sei attivo. Se la cisti esplode, sentirai un forte dolore al ginocchio.

5. Tendinite gastrocnemio (stiramento al polpaccio)

Il muscolo gastrocnemio e il muscolo soleo costituiscono il polpaccio, che è la parte posteriore- inferiore della gamba. Questi muscoli ti aiutano a piegare il ginocchio e puntare le dita dei piedi.

Qualsiasi sport che richiede di passare rapidamente da una posizione eretta a una corsa, come il tennis o lo squash, può affaticare o lacerare il muscolo gastrocnemio. Saprai di aver sforzato questo muscolo per il dolore improvviso che provoca nella parte posteriore della gamba.

6. Lacerazione del menisco

Il menisco è un pezzo di cartilagine a forma di cuneo che ammortizza e stabilizza l’articolazione del ginocchio. Ciascuna delle tue ginocchia ha due menischi, uno su entrambi i lati del ginocchio.

Gli atleti a volte strappano il menisco quando si accovacciano e torcono il ginocchio. Invecchiando, il tuo menisco si indebolisce e degenera ed è più probabile che si strappi con qualsiasi movimento di torsione.

Quando strappi un menisco, potresti sentire uno “schiocco”. All’inizio la ferita potrebbe non ferire. Ma dopo averlo camminato per alcuni giorni, il ginocchio può diventare più doloroso.

Se lo strappo non migliora da solo, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per ripararlo.

7. Lesione del legamento crociato anteriore

Il legamento crociato anteriore (ACL) è una fascia di tessuto che attraversa la parte anteriore dell’articolazione del ginocchio. Collega il tuo femore allo stinco e aiuta a stabilizzare e fornire movimento al ginocchio.

La maggior parte delle lesioni ACL si verificano quando si rallenta, ci si ferma o si cambia direzione improvvisamente durante la corsa. Puoi anche sforzare o strappare questo legamento se fai un salto sbagliato o vieni colpito in uno sport di contatto come il calcio.

Potresti sentire un “pop” quando si verifica l’infortunio. Successivamente, il ginocchio ti farà male e si gonfierà. Potresti avere problemi a muovere completamente il ginocchio e sentire dolore quando cammini.

Il riposo e la terapia fisica possono aiutare a guarire un ceppo ACL. Se il legamento è strappato, spesso avrai bisogno di un intervento chirurgico per risolverlo. Ecco cosa aspettarsi durante la ricostruzione dell’ACL.

8. Lesione del legamento crociato posteriore

Il legamento crociato posteriore (PCL) è il partner dell’ACL. È un’altra fascia di tessuto che collega il tuo femore alla tibia e sostiene il ginocchio. Tuttavia, il PCL non è così probabile che si ferisca come l’ACL.

Puoi ferire il PCL se prendi un duro colpo alla parte anteriore del ginocchio, come in un incidente d’auto. A volte si verificano lesioni dovute alla torsione del ginocchio o al mancato passaggio di un passo mentre si cammina.

Allungare troppo il legamento provoca uno sforzo. Con una pressione sufficiente, il legamento può strapparsi in due parti.

Insieme al dolore, una lesione del LCP provoca:

  • gonfiore del ginocchio
  • rigidità
  • difficoltà a camminare
  • debolezza del ginocchio

Riposo, ghiaccio ed elevazione possono aiutare una lesione del LCP a guarire più velocemente. Potresti aver bisogno di un intervento chirurgico se hai ferito più di un legamento del ginocchio, hai sintomi di instabilità o hai anche danni alla cartilagine.

9. Artrite

L’artrite è una malattia degenerativa in cui la cartilagine che ammortizza e sostiene l’articolazione del ginocchio si consuma gradualmente. Esistono alcuni tipi di artrite che possono colpire le ginocchia:

L’osteoartrosi è il tipo più comune. È una graduale rottura della cartilagine che si verifica con l’età.
L’artrite reumatoide è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca erroneamente le articolazioni.
Il lupus è un’altra malattia autoimmune che causa infiammazione alle ginocchia e ad altre articolazioni.
L’artrite psoriasica provoca dolori articolari e chiazze squamose sulla pelle.
Puoi gestire il dolore da artrite con esercizio, iniezioni e farmaci antidolorifici. L’artrite reumatoide e altre forme infiammatorie della condizione sono trattate con farmaci modificanti la malattia che smorzano la risposta del sistema immunitario e riducono l’infiammazione nel corpo. Scopri in quale altro modo puoi gestire il dolore da artrite.

10. Trombosi venosa profonda

La trombosi venosa profonda (TVP) è un coagulo di sangue che si forma in una vena profonda all’interno della gamba. Sentirai dolore alla gamba, soprattutto quando ti alzi.

È importante che la TVP venga trattata il più rapidamente possibile. Un coagulo può staccarsi e viaggiare ai polmoni. Quando un coagulo si deposita in un’arteria dei polmoni si chiama embolia polmonare (EP) . L’EP può essere pericolosa per la vita.

La TVP viene trattata con anticoagulanti. Questi medicinali impediscono al coagulo di ingrandirsi e impediscono la formazione di nuovi coaguli. Il tuo corpo alla fine romperà il coagulo.

Se hai un grosso coagulo pericoloso, il medico ti somministrerà farmaci chiamati trombolitici per scomporlo più rapidamente.

Dolore dietro al ginocchio rimedi 

Cosa dovresti fare per il dolore?
  • Riposa il ginocchio finché non guarisce.
  • Tieni il ghiaccio su di esso per 20 minuti alla volta, più volte al giorno.
  • Indossa un bendaggio compressivo per sostenere il ginocchio, ma assicurati che non sia troppo stretto.
  • Solleva il ginocchio infortunato su un cuscino o più cuscini.
  • Usa le stampelle o un bastone per togliere il peso dal ginocchio.
  • Assumi farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) da banco per alleviare il dolore, come l’aspirina, l’ibuprofen…

Quando vedere il tuo dottore?

Potresti essere in grado di curare il dolore causato da un infortunio minore o dall’artrite a casa. Ma chiama il tuo medico se si verifica quanto segue:

  • La gamba colpita è rossa.
  • La gamba è molto gonfia.
  • Stai soffrendo molto.
  • Hai la febbre.
  • Hai avuto una storia di coaguli di sangue.

Possono determinare la causa principale del dolore al ginocchio e aiutarti a trovare sollievo.

Dovresti anche consultare immediatamente un medico se stai riscontrando:

  • dolore intenso
  • gonfiore o calore improvviso alla gamba
  • problemi di respirazione
  • una gamba che non può reggere il tuo peso
  • cambiamenti nell’aspetto dell’articolazione del ginocchio

dolore dietro al ginocchio sinistro dolore dietro al ginocchio e polpaccio  dolore dietro al ginocchio destro  dolore dietro ginocchio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here