Cortisolo Alto: sintomi, cause e cosa fare

Sintomi da cortisolo alto: cosa significano? Ma partiamo con il spiegare cos’è?

Il cortisolo è noto come l’ormone dello stress, a causa del suo ruolo nella risposta allo stress del corpo. Ma il cortisolo non è solo stress.

Questo ormone steroideo è prodotto nelle ghiandole surrenali . La maggior parte delle cellule del nostro corpo ha recettori del cortisolo che lo utilizzano per una varietà di funzioni, tra cui:

  • regolazione della glicemia
  • riduzione dell’infiammazione
  • regolazione del metabolismo
  • formulazione della memoria

Il cortisolo è importante per la salute, ma una quantità eccessiva può provocare danni al corpo e causare una serie di sintomi indesiderati.

Cortisolo alto sintomi: quali sono?

Può causare una serie di sintomi in tutto il corpo. I sintomi possono variare a seconda di cosa sta causando l’aumento dei livelli di cortisolo.

Segni e sintomi generali di troppo cortisolo includono:

  • aumento di peso, principalmente intorno alla parte centrale e alla parte superiore della
  • schiena
  • aumento di peso e arrotondamento del viso
  • acne
  • assottigliamento della pelle
  • lividi facili
  • viso arrossato
  • guarigione rallentata
  • debolezza muscolare
  • grave affaticamento
  • irritabilità
  • difficoltà a concentrarsi
  • ipertensione
  • mal di testa

Cortisolo Alto cause e conseguenze

Un livello elevato di cortisolo può significare diverse cose.

Può essere indicato come sindrome di Cushing . Questa condizione deriva dal fatto che il tuo corpo produce troppo cortisolo.

Alcuni sintomi comuni della sindrome di Cushing includono:

  • depositi di grasso nella parte centrale, nel viso o tra le spalle
  • smagliature viola
  • aumento di peso
  • lesioni a guarigione lenta
  • assottigliamento della pelle

Ma molte cose possono contribuire allo sviluppo di questo ormone.

  • Fatica
    Lo stress innesca una combinazione di segnali sia dagli ormoni che dai nervi. Questi segnali fanno sì che le ghiandole surrenali rilasciano ormoni, inclusi adrenalina e cortisolo.
    Il risultato è un aumento della frequenza cardiaca e dell’energia come parte della risposta di lotta o fuga. È il modo in cui il tuo corpo si prepara a situazioni potenzialmente pericolose o dannose.
    Il cortisolo aiuta anche a limitare le funzioni che non sono essenziali in una situazione di lotta o fuga. Una volta superata la minaccia, i tuoi ormoni tornano ai livelli abituali. L’intero processo può essere un vero toccasana.
    Ma quando sei costantemente sotto stress, questa risposta non si spegne sempre.
    L’esposizione a lungo termine al cortisolo e ad altri ormoni dello stress può devastare quasi tutti i processi del corpo, aumentando il rischio di molti problemi di salute , dalle malattie cardiache e dall’obesità all’ansia e alla depressione
  • Problemi alla ghiandola pituitaria
    La ghiandola pituitaria è un minuscolo organo alla base del cervello che controlla la secrezione di vari ormoni. Problemi con la ghiandola pituitaria possono causare una produzione insufficiente o eccessiva di ormoni, compreso l’ormone adrenocorticotropo. Questo è l’ormone che attiva le ghiandole surrenali per rilasciare cortisolo.

Le condizioni ipofisarie che possono causare alti livelli di cortisolo includono:

  • iperpituitarismo (ghiandola pituitaria iperattiva)
  • tumori ipofisari benigni, inclusi gli adenomi
  • tumori ipofisari cancerosi
  • Tumori delle ghiandole surrenali

Le tue ghiandole surrenali si trovano sopra ogni rene. I tumori della ghiandola surrenale possono essere benigni (non cancerosi) o maligni (cancerosi) e di dimensioni variabili. Entrambi i tipi possono secernere alti livelli di ormoni, incluso il cortisolo.
Questo può portare alla sindrome di Cushing.

Inoltre, se il tumore è abbastanza grande da esercitare pressione sugli organi vicini, potresti notare dolore o una sensazione di pienezza nell’addome.

I tumori surrenali sono generalmente benigni e si riscontrano in circa 1 persona su 10 sottoposti a un test della ghiandola surrenale.
I tumori surrenali sono molto più rari .

  • Effetti collaterali dei farmaci
    Alcuni farmaci possono causare un aumento dei livelli di cortisolo. Ad esempio, i contraccettivi orali sono collegati all’aumento del cortisolo nel sangue.

I farmaci corticosteroidi usati per trattare l’asma, l’artrite, alcuni tipi di cancro e altre condizioni possono anche causare alti livelli di cortisolo se assunti a dosi elevate o per un lungo periodo di tempo.

I farmaci steroidei non dovrebbero mai essere interrotti senza una riduzione graduale. L’interruzione improvvisa può causare bassi livelli di cortisolo. Ciò può causare abbassamento della pressione sanguigna e glicemia , persino coma e morte.

Parla sempre con il tuo medico prima di apportare modifiche al tuo programma di dosaggio durante l’assunzione di corticosteroidi.

  • Estrogeni
    La circolazione degli estrogeni può aumentare i livelli di cortisolo nel sangue. Ciò può essere causato dalla terapia estrogenica e dalla gravidanza. Un’alta concentrazione circolante di estrogeni è la causa più comune di alti livelli di cortisolo nelle donne.

Cortisolo alto cosa fare

Se si verificano sintomi che possono essere causati da alti livelli di cortisolo, il medico può raccomandare i seguenti test:

  • Esame delle urine e analisi del sangue . Questi test misurano i livelli di cortisolo nel sangue e nelle urine .
  • L’analisi del sangue utilizza un campione di sangue prelevato dalla tua vena. Per controllare l’urina viene utilizzato un test chiamato test di escrezione urinaria di cortisolo libero nelle 24 ore. Ciò comporta la raccolta dell’urina per un periodo di 24 ore. I campioni di sangue e di urina vengono quindi analizzati in un laboratorio per i livelli di cortisolo.
  • Test della saliva del cortisolo . Questo test viene utilizzato per verificare la presenza di sindrome di Cushing. Un campione di saliva raccolto di notte viene analizzato per vedere se i livelli di cortisolo sono alti. I livelli di cortisolo aumentano e diminuiscono durante il giorno e diminuiscono significativamente di notte nelle persone senza sindrome di Cushing. Livelli elevati di cortisolo durante la notte indicherebbero che potresti avere la sindrome di Cushing.
  • Test di imaging . Le scansioni TC o una risonanza magnetica possono essere utilizzate per ottenere immagini della ghiandola pituitaria e delle ghiandole surrenali per verificare la presenza di tumori o altre anomalie.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here