Boardwalk Empire è una serie tv del 2010 che è andata in onda per 5 stagioni, per un totale di 56 episodi. Dire che la serie è stata di successo è infin riduttivo: 20 premi Emmy e 57 candidature.

La serie è costruita e realizzata in maniera assolutamente impeccabile. Il primo episodio della serie ha in cabina di regia niente meno che Martin Scorsese, che infatti è uno dei produttori di Boardwalk Empire.

Il cast è assolutamente di prim’ordine: Steve Buscemi, Kelly Macdonald, Michael Shannon, Shea Whigham, Stephen Graham, Vincent Piazza, Michael Kenneth Williams, Paul Sparks, Gretchen Mol.

La ricostruzione storica dell’Atlantic City ai tempi del proibizionismo americano è incredibilmente raffinata ed è stata apprezzata dagli spettatori di tutto il mondo.

La storia e le sceneggiature di Boardwalk Empire sono scritte molto bene e riescono a coinvolgere totalmente lo spettatore.

E’ facile infatti sentirsi parte di questo grande ritratto di uno dei momenti storici americani più affascinanti, in cui il gangsterismo assurse al suo massimo “splendore”.

Di cosa parla Boardwalk Empire?

Nel momento in cui entra in vigore il Proibizionismo negli Stati Uniti, ad Atlantic City qualcuno prende la notizia con ironia ma ben presto dovrà ricredersi.

Enoch ‘Nucky’ Thompson, vuole sfruttare i suoi agganci in politica e nella malavita per prendere il controllo del mondo del contrabbando e di tutte le attività illecite.

Un protetto di Nucky, Jimmy Darmody è tornato sano e salvo dalla guerra e vive un periodo difficile della propria vita da reduce. Per tutta una serie di circostanze Jimmy diventerà molto amico con un giovane criminale: Al Capone.

Le vicende della serie mettono molto in risalto sia il lato criminale dei personaggi sia il lato umano, cercando dunque di integrare la ricostruzione storica con vite dei personaggi plausibili per il tempo.

La politica ed i gangster, in questa serie, si trovano spesso dalla stessa parte del tavolo, se non addirittura nella stessa persona per questo le vicende della storia diventano sempre più intricate ed interessanti.

Le location di Boardwalk Empire

La gran parte delle location di Boardwalk Empire che è ambientato ad Atlantic City, sono appena fuori dallo stato del New Jersey, per la precisione a Brooklyn nello stato di New York.

Qui infatti ci sono degli studi cinematografici molto apprezzati che hanno reso possibile ricostruire la vecchia Atlantic City con cura e dovizia di particolari.

A chi è adatto Boardwalk Empire

Questa serie tv è stata amata e idolatrata da tutti quegli spettatori che apprezzano le ricostruzioni storiche molto accurate fin nei minimi dettagli.

La realizzazione della serie è davvero di prim’ordine: grande sceneggiatura, grandi interpreti, regie impeccabili, splendide ambientazioni e costumi.

Con queste premesse è evidente che il risultato finale non poteva essere altro che ottimo e riesce ad andare incontro alle esigenze di una vasta gamma di spettatori.

Molto apprezzato dagli amanti delle “gangster story” ha trovato molto successo anche tra il pubblico femminile che sa apprezzare costumi i un’epoca particolarmente affascinante.

Poco adatto a chi cerca commedie e relax.

x
Previous articleQuanto guadagna un avvocato?
Next articleQuanto guadagna uno psicologo?