Dieta 1500 calorie per dimagrire: funziona davvero? Menù settimanale e consigli dell'esperto

A volte non è proprio possibile dire di no ad un pasto particolarmente buono, quindi di conseguenza anche calorico oppure di sentirsi a disagio osservando quei numeri sulla bilancia che segnano il proprio peso.
Con le varie tentazioni culinarie che ci circondano sopratutto nei periodi di festa e ritmi giornalieri sempre più serrati e quindi stressanti, riuscire a portare avanti uno stile di vita sano non è così facile come sembra.
Per questo motivo abbiamo deciso di ispirarti con un esempio settimanale di dieta da 1500 calorie al giorno, l’ ideale per perdere peso ma anche per mantenersi in forma.

Dieta 1500 Kcal: composizione calorica

Alla base dell’eliminazione dei chili in eccesso occorre  imparare a scegliere gli alimenti che hanno tutti i nutrienti e le vitamine di cui abbiamo bisogno per mantenerci in salute, ma prediligere la quantità che permettano di contenere il numero di calorie entro un range prestabilito.

Questa dieta che vi proponiamo oggi, vede le calorie distribuite in questo modo durante l’arco della giornata:

– la colazione ha un totale di 300 calorie circa;
– il pranzo ha un totale di 400 calorie circa;
– la cena ha un totale di 600 calorie circa;
– gli spuntini sono da circa  100 calorie l’uno

Con una dieta 1500 calorie quanto si dimagrisce?

Con questo tipo di dieta ipocalorica si prevede una perdita di circa 4 kg in un mese.

Ma come per ogni dieta va seguita in modo meticoloso e corretto e abbinarci del movimento, altrimenti nessuna dieta è di per se miracolosa.

Esempio dieta di 1500 calorie

Come in ogni regime alimentare a basso contenuto calorico, anche in una dieta da 1500 calorie per dimagrire è necessario ridurre ed eliminare gli zuccheri raffinati ed alcuni cibi grassi.

Questo tipo di dieta si basa infatti sul consumo di alimenti ricchi di fibre, come verdure, i legumi e i cereali integrali che migliorano l’attività svolta dall’intestino, combattendo anche il gonfiore addominale.

COLAZIONE

Yogurt bianco magro 125 grammi
Tè o tisana 300 grammi
Zucchero 10 grammi
Biscotti magri 40 grammi

SPUNTINO DELLA MATTINA

Un frutto 200 grammi ( mela, pera)

PRANZO

Pasta integrale 70 grammi
Parmigiano grattugiato 5 grammi
Pomodoro 60 grammi
Basilico q.b.
Petto di pollo 100 grammi
Lattuga 200 grammi
Olio EVO 10 grammi

SPUNTINO DEL POMERIGGIO

Yogurt bianco magro 120 grammi
Fragole 200 grammi

CENA

Pane integrale 70 grammi
Zucchine 200 grammi
Tonno sott’olio o fresco 80 grammi
Olio EVO 15 grammi
sti da fare nell’arco di una giornata.

dieta da 1500 calorie giornaliere dieta da 1500 calorie quanto si dimagrisce dieta 1500 calorie menù settimanale dieta mediterranea 1500 calorie dieta di 1500 calorie al giorno dieta da 1500 kcal alimentazione da 1500 diete da 1500 calorie dieta ipocalorica da 1500 calorie con 1500 calorie al giorno si dimagrisce diete 1500 calorie dieta 1500 calorie al giorno dieta kcal 1500

I consigli dell’espertoDieta 1500 calorie per dimagrire: funziona davvero? Menù settimanale e consigli dell’esperto

Con un esempio dieta 1500 calorie ipocalorica si prevede che per il primo pasto della giornata si consumino principalmente cereali, yogurt e frutta.

Se non hai a disposizione delle fette biscottate puoi consumare dei biscotti magri. Un’altra alternativa può essere rappresentata da frutta di stagione e cereali. Puoi anche bere una tazzina di caffè con non più di 10 grammi (corrispondenti a 2 cucchiaini) di zucchero per dolcificare.
A pranzo puoi alternare tantissimi tipi di verdure come zucca, carciofi, funghi, spinaci, zucchine o melanzane. Oltre alle verdure, puoi consumare della carne magra come il pollo oppure il tacchino o il pesce.

Puoi consumare pasta (meglio se integrale) e del riso, conditi con legumi come i piselli oppure formaggi magri.

Solitamente, per le dosi giornaliere di verdure non ci sono particolari limiti insuperabili. Cuoci al vapore oppure fai bollire fino a completa cottura le pietanze che intendi mangiare.

In questo modo potrai beneficiare al meglio delle proprietà nutritive dei vari alimenti.

Per quanto riguarda invece gli spuntini, in una dieta sana non può mancare l’introduzione di due spuntini da distribuire nel corso della giornata. Lo spuntino per eccellenza è rappresentato da frutta di stagione, yogurt bianco o cereali.

Consumare un pasto a metà mattina e pomeriggio è importante per continuare a tenere attivo il metabolismo e bruciare più grassi.

Non dimenticare di bere

Bevi due litri di acqua ogni giorno. Per quanto monotona possa essere questa frase, è una delle abitudini migliori da avere per aiutare l’organismo a funzionare meglio.

Il mantenimento

La fase del mantenimento è critica tanto quanto quella che si attraversa subito dopo aver iniziato una nuova dieta. Spesso, infatti, dopo aver perso peso l’errore che si commette è quello di saltare il mantenimento e non contenere gli sgarri.

Per evitare di ritrovarsi sulla strada giusta per riprendere tutti i chili persi, continua a consumare un massimo di 5 pasti al giorno, prediligendo molta frutta e verdura e cerca sempre di consumare quella integrale o ai cereali.

Fare sport o movimento

Per il dimagrimento ti consigliamo di provare attività cardio e brucia-grassi, da praticare almeno due volte a settimana. Anche una camminata veloce all’aria aperta almeno 30140 minuti al giorno è possibile.

Sport e dieta vanno di pari passo.

Prima di seguire qualsiasi dieta o piano alimentare, è necessario accertarsi di non soffrire di alcuna carenza, intolleranza o patologia particolare come il diabete. In questi casi, bisogna prima rivolgersi al proprio medico di fiducia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here