Eliana Michelazzo è pronta a denunciare i locali della Costa Smeralda

Eliana Michelazzo è pronta a denunciare tutti i locali da lei frequentati in Costa Smeralda. Non solo, è pronta a denunciare anche i mezzi utilizzati per i suoi spostamenti. Questo è quanto comunica l’ex agente di Pamela Prati attraverso il suo legale Daniele Bocciolini. Ecco le sue parole all’agenzia di stampa Adkronos:

«Ho sentito ieri al telefono la mia assistita, mi ha riferito che aveva alcuni sintomi e che era molto preoccupata. Ho appreso solo ora del trasporto in ambulanza verso l’ospedale. In un momento come questo dobbiamo essere tutti responsabili per tutelare noi stessi e chi ci sta accanto ma se non sono rispettate le norme atte a contenere il contagio, chi ha sbagliato è giusto che paghi. Se ci sono stati errori ci sarebbero responsabilità ben precise anche penalmente rilevanti e le pene sono molto severe. Ci riserviamo quindi di valutare la presentazione di una denuncia querela anche solo al fine di verificare se, nei mezzi utilizzati per gli spostamenti e nei locali frequentati in Costa Smeralda, siano state commesse violazioni della normativa anti-Covid. La salute viene prima del business e del divertimento»

Eliana Michelazzo è quindi sul piede di guerra, pronta a denunciare chiunque sia ritenuto responsabile del mancato rispetto delle norme emanate dal Governo per impedire la diffusione del Coronavirus.

Eliana Michelazzo trasportata d’urgenza in ospedale: le sue parole dopo il ricovero

Eliana Michelazzo è stata trasportata d’urgenza questa mattina all’ospedale Gemelli di Roma, dove risulta tutt’ora ricoverata, a causa dell’aggravarsi dei sintomi del Coronavirus. Attualmente starebbe aspettando i risultati dei prelievi. Raggiunta dall’Adkronos, la Michelazzo ha raccontato l’accaduto. Si è svegliata con del sangue in gola e molto affanno, così, spaventata ha chiamato il 112 che le ha fatto arrivare un’ambulanza. Eliana Michelazzo solo ieri aveva raccontato la serata di Ferragosto, passata come molti altri vip, al Billionaire di Flavio Briatore:

«La gente era ammassata. Non si respirava, si sudava. Negli altri locali c’era lo spazio, mentre da Briatore no»

Resta solo da capire come si evolverà la vicenda. Flavio Briatore risponderà alle accuse della Michelazzo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here