Home Gossip Ilaria D’Amico saluta Sky Sport: «anni incredibili»

Ilaria D’Amico saluta Sky Sport: «anni incredibili»

0
Ilaria D’Amico saluta Sky Sport: «anni incredibili»

Ilaria D’Amico saluta Sky Sport, in occasione dell’ultima puntata. Ma è il giornalista sportivo Leo Di Bello ad aprirle la strada, con un video che mostra gli anni della D’Amico a Sky Sport. 15 stagioni di Sky Calcio, 2 stagioni di Champions League, 3 mondiali. Ma anche le Olimpiadi di Londra nel 2012, la Formula Uno. Questi gli eventi che hanno visto Ilaria D’Amico alla conduzione. I numeri comunque non si fermano qui, sono più di 5000 infatti, i protagonisti del mondo dello sport intervistati dalla giornalista.

Ilaria D’Amico saluta Sky Sport: il tributo della trasmissione

«Il mio nuovo inizio è una promessa: raccontare con gli stessi occhi e la stessa passione che avrete voi, che ci seguirete»

Inizia con le parole della stessa Ilaria D’Amico, il tributo di Sky Sport per la giornalista. Il video, in cui tra i tanti appaiono anche Gennaro Gattuso e Francesco Totti, ha ripercorso la carriera di Ilaria dall’inizio della sua esperienza a Sky Sport ad oggi. La D’Amico cerca di trattenere l’emozione, ma viene tradita dagli occhi lucidi.

I ringraziamenti di Ilaria D’Amico

Ilaria D’Amico, rimasta in silenzio e visibilmente commossa per tutto il video a lei dedicato, riesce a trovare le parole giuste per ringraziare chi le è stato accanto in questo percorso:

«La cosa che contraddistingue questa nostra azienda, Sky Sport, è la continuità. La capacità di crescere sempre e di non lasciare vuoti. Perché ci sono sempre altri che sono cresciuti insieme a noi, al nostro fianco e che sono pronti a ripetere i passi e a migliorarli. Questa è la mia certezza»

Ilaria D’amico inizia i suoi ringraziamenti con una certezza. Il futuro della trasmissione non potrà che essere brillante nelle mani di chi ne prenderà le redini al suo posto. Poi continua, con una digressione a quando Sky Sport era appena agli inizi:

«Sono stati anni incredibili. Da quando eravamo piccolini, con tanta forza dentro, tanta volontà. Tante valigie vuote da riempire. Queste valigie io sento di averle riempite insieme a voi, grazie alla qualità e alla scelta di questa azienda, grazie alla quale sono arrivata qua, pioniera insieme a molti di voi. Quei traguardi li abbiamo raggiunti e io sento di averli tagliati insieme, mai da sola. Perché non mi sono mai sentita sola in questo percorso»

Poi Ilaria D’Amico cita orgogliosa la filosofia del programma da lei condotto:

«È stato bellissimo e non sarebbe stato così bello altrove se non qui a Sky Sport, dove la filosofia è il merito. Chi merita viene aiutato a crescere, a camminare e a continuare a raccontare storie»

Ilaria non manca di citare e ringraziare anche i suoi compagni di viaggio, alcuni dei quali in studio con lei. Massimo Corcione, che Ilaria definisce «l’uomo che mi ha insegnato più di tutti questo mestiere». Ma anche Alessandro Del Piero, Fabio Capello, Paolo Condò e Billy Costacurta. Menzione speciale anche per il “compagno di banco” Leo di Bello.

L’augurio di Ilaria D’Amico

Ilaria conclude il suo discorso con un augurio, così come aveva iniziato il suo percorso a Sky Sport:

«Quello che voglio lasciare come pensiero è quello di non perdere la voglia di raccontare, emozionarsi, stupire e anche di far emergere contraddizioni. Graffiare. Perché se facciamo i giornalisti non siamo dei reggi-microfono. Raccontiamo storie, ma raccontiamo anche notizie. Facciamo domande comode e domande incalzanti»

Ilaria D’Amico, infine, saluta Sky Sport con la promessa di non lasciarli:

«Non vi lascio. Non vi lascio mai. Il calcio è con me sempre. Finisco qua, ma non finisco qua, ci rivediamo»

E in effetti, la giornalista ha ancora molto da dare a Sky. tornerà infatti con un altro programma tutto nuovo.

x