Pierluigi Diaco: biografia 

Pierluigi Diaco è nato a Roma il 23 giugno 1977 ed è un giornalista, conduttore e autore televisivo e radiofonico. All’età di cinque anni rimane orfano di padre e a causa di ciò si legherà moltissimo alle due sorelle.  

Diaco diventa giornalista nel 1995, da giovanissimo – deve infatti ancora compiere diciotto anni – nel programma TMC giovani-vecchi. Sempre nel 1995 scrive un libro a quattro mani insieme a Franco Califano, Senza manette, dove si racconta la storia del gesuita Enno Pintacuda, da anni dedito a combattere la mafia. Per questo lavoro e per il suo impegno dimostrato, entra a far parte del coordinamento Antimafia di Roma. Approda poi come conduttore al programma Generazione X, da non confondere con quello omonimo condotto da Ambra Angiolini su Italia 1. Sbarcato poi sulle reti Rai, qui vi rimarrà fino ad oggi.  

Pierluigi Diaco: la carriera televisiva e radiofonica 

Diaco consolida la sua carriera televisiva lavorando a diversi programmi, anche solo in veste di opinionista, come a Domenica In. Ricordiamo che dal 2003 al 2005 è stato conduttore del programma C’è Diaco, in onda su Sky e nel 2010 gli viene affidata la conduzione di Uno Mattina Estate. Negli anni collabora per Radio 2 e inizia a scrivere per il Foglio di Ferrara. Non ultima, la storia d’amicizia con Maurizio Costanzo, suo grande collega e mentore con cui tutt’oggi ha un buonissimo rapporto. Diaco è stato infatti autore insieme a lui del famosissimo Maurizio Costanzo Show. 

Oggi conduce il programma Io e Te, in onda su Rai Uno con Sandra Milo e Valeria Graci oltre che a NonStopNews sulla radio RTL 102.5. 

Nel 2019 ha partecipato a Caduta libera come concorrente e all’Isola dei famosi 

La vita sentimentale 

Pierluigi Diaco è sposato civilmente dal 2017 insieme ad Alessio Orsinghet, giornalista di La 7 e conduttore di Tagadà. I due si sono uniti in matrimonio dopo due anni di fidanzamento. La coppia non nega ai giornali di voler un giorno diventare genitori grazie all’adozione, se mai la legge potrà permetterlo.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here