inizio scuola

Il Servizio dell’Istruzione della Regione Abruzzo, ha approvato il calendario scolastico per l’anno 2020-2021. Il rientro è previsto lunedì 14 settembre 2020 per tutte le scuole di ogni ordine e grado, mentre il termine dell’anno scolastico è previsto per martedì 8 giugno 2021 per quanto riguarda le scuole primarie e secondarie, e per mercoledì 30 giugno 2021 per le scuole d’infanzia.

Ripresa delle lezioni: ancora troppe incognite

Dall’arrivo in tempo dei nuovi banchi monoposto, all’applicazione del protocollo anti Covid-19, le incognite a poche settimane dall’inizio della scuola per l’anno 2020-2021 sono ancora molte. A sottolinearlo è anche Carlo Frascari, segretario regionale Abruzzo Snals-Confsal, che esprime i suoi dubbi in un testo inviato alla redazione del Tg8:

«E così, dopo due mesi di corsa al banco con rotelle (versione moderna del passeggino per bambini), di verbali, incontri, protocolli e intese, il mondo della scuola scopre che bastava la mascherina. L’incredibile cambio di direzione la dice tutta sull’incertezza che regna sulla riapertura e sulla paura dei decisori (tutti!) di assumersi le responsabilità di quello che dicono e di quello che fanno. Perché se accadesse (non sia mai) che dopo alcuni giorni dalla riapertura i contagi schizzassero in alto, sarà caccia alle streghe e si si salvi chi può!»

Poi Carlo Frascari, si appella al diritto di avere più chiarezza in merito alla situazione straordinaria in cui ci ha costretto il Coronavirus:

«Come può essere che una nota di una importanza vitale per i dirigenti scolastici (emanata il 13 agosto) sia firmata non dal ministro ma dal buon Dott. Bruschi? Qualcuno vuole nascondersi? Ma no Le successive dichiarazioni del capo del dicastero smentiscono, nei fatti, la nota che aveva smentito il distanziamento obbligatorio. Se qualcuno è in grado di capire cosa sta succedendo lo spieghi a dirigenti, docenti e personale ATA che dal 14 settembre dovranno mettersi al lavoro nella più totale confusione, per un finale di commedia che non si preannuncia affatto allegro»

Riepilogo festività comandate

1 novembre, festa di tutti i Santi

7-8 dicembre, ponte per l’Immacolata Concezione

23 dicembre-6 gennaio, vacanze di Natale festività di capodanno ed Epifania

16 febbraio, festa del Carnevale

1-6 aprile, festività Pasquali

25 aprile, anniversario della Liberazione

1 maggio, festa del lavoro

2 giugno, festa nazionale della Repubblica e festa del Santo Patrono

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here