Deva Cassel è la figlia 15enne di Monica Bellucci e Vincent Cassel. Ha da poco esordito nel mondo della moda, ma purtroppo, la scelta di intraprendere questo sbocco professionale, non l’ha risparmiata dagli hater che sui social network l’hanno accusata di essersi ritoccata chirurgicamente, nonostante la giovane età, per assomigliare alla madre. Da quando ha aperto un suo profilo social, non è la prima volta che la ragazza subisce attacchi. Questa volta i detrattori hanno insinuato che il viso della giovanissima modella fosse troppo simile a quello di Monica Bellucci, per essere solo merito della genetica. Le accuse sono pesanti e gratuite:

«pensavo che il tuo viso fosse naturale, fino a quando non ho visto una tua foto a 12 anni»

Tra i follower c’è anche chi l’accusa di non essere sé stessa, chi di non accettarsi per come è e chi, addirittura, l’accusa di voler rubare l’identità alla madre. Al centro dell’attenzione soprattutto le labbra della ragazza, che secondo gli hater sarebbero aumentate di volume. Accuse a cui la figlia di Monica Bellucci ha prontamente risposto:

«Non ho mai preso in considerazione un’operazione e so che i miei genitori non mi avrebbero mai permesso di sottopormi ad una procedura di cambio del corpo, senza una buona ragione. Le mie labbra si sono evolute come il resto del mio corpo perché è così che funziona crescendo. Pensa, prima di diffondere informazioni così stupide ed inutili su una ragazza»

Deva Cassel ha poi deciso di pubblicare tramite Instagram Stories, alcune fotografie che raffiguravano la ragazza quando era solo una bambina:

«Come potete vedere, labbra e ciglia erano già grandi fin da quando ero piccola. So di non dover dare importanza a commenti come questo, ma stanno incominciando ad influenzare la mia vita. Quindi smettete di diffondere falsità se non avete prove. Eccovi le prove che mio viso non è cambiato nel tempo. Sono consapevole che i pettegolezzi fanno parte del mondo social e che possono essere divertenti e far riflettere su molte cose, ma su questo non potete controbattere»

Deva ha poi ripubblicato alcune di queste storie in un post sul suo profilo Instagram, corredandolo con: «questo è tutto. La fine». Una ragazza di quindici anni che si è dimostrata molto matura e ferma nel suo diritto di difendere la propria persona. Matura, appunto, a differenza di molti altri utenti, che l’hanno criticata senza cognizione di causa.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here