Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cucina e Ricette

Riso freddo ricetta semplice: gusto e leggerezza

Il riso freddo in estate è sempre gradevole e gustoso: leggerezza e sapore viaggiano di pari passo. Si può anche facilmente preparare in anticipo e portare al mare o in pineta per un picnic con gli amici o con la famiglia. Esistono tantissime varianti, tutte ugualmente gustose: di insalata di riso non esiste una sola ricetta, ma un ventaglio di gustose possibilità, secondo le preferenze personali e la disponibilità degli ingredienti in casa. Noi ve ne proponiamo una con tonno, piselli e verdure.

Ricetta insalata di riso ingredienti

Per questo riso freddo avrete bisogno di:

  • 250 grammi di riso;
  • due confezioni di tonno;
  • un sedano;
  • un cetriolo;
  • piselli surgelati
  • mezza lattuga;
  • 100 grammi di caciocavallo;
  • 6 ravanelli;
  • 6 pomodori ramati;
  • olio, sale, qualche foglia di basilico.

Riso freddo ricetta: procedimento

Lessate il riso in abbondante acqua salata, scolate al dente e lasciate raffreddare, sgranando i chicchi con una forchetta e bagnando con dell’olio. Sgocciolate il tonno e tagliate a pezzi il sedano, il cetriolo, la lattuga, il caciocavallo, i ravanelli e i pomodori. Fate saltare per qualche minuto i piselli in una padella con poco olio. Unite in una ciotola tutti gli ingredienti, bagnate con un filo d’olio, guarnite con delle foglie di basilico e lasciate raffreddare, quindi mettete in frigo e servite freddo.

Insalata di riso ricetta varianti

Questa che vi abbiamo proposto è solo una delle tante varianti possibili. Potete anche aggiungere gamberetti, succo di limone e senape, secondo il vostro gusto. Oppure, se di gradimento, possono essere lessate delle uova e aggiunte a pezzi. C’è anche chi aggiunge delle patate lessate e fatte a cubotti, con della rucola. Potete aggiungere mais e olive nere. Se volete un condimento più robusto potete sempre usare della maionese. Insomma, potete sbizzarrirvi secondo quanto vi suggerisce la vostra fantasia e il vostro gusto. Non c’è alcun copione da rispettare. Solo le esigenze del palato, il vostro e quello dei vostri commensali. Si consiglia di servire con un vino rosato tenuto in frigorifero.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.