Tra le serie più attese dell’anno, We Are Who Are ha rilasciato un nuovo teaser trailer che stuzzica non di poco le aspettative degli appassionati su questo progetto guidato da Luca Guadagnino. La serie, prodotta da HBO e Sky, doveva essere presentata in anteprima al Festival di Cannes nella sezione Quinzaine des Réalisateurs, ma a causa delle restrizioni imposte dal coronavirus non è stato possibile. Un peccato, perché dal teaser trailer si può dire che le aspettative alte verranno certamente soddisfatte. Ma veniamo a scoprire i maggiori dettagli su We Are Who We Are.

We Are Who We Are: anticipazioni

La storia narra della crescita di un gruppo di adolescenti, in cui il maggior spazio è su una coppia di ragazzi che stringe una forte amicizia. La coppia in questione è formata da Fraser (Jack Dylan Grazier) e Caitlin (Jordan Kristine); il ragazzino, figlio di una militare (Chloe Sevigny) che convive con una compagna e collega (Alice Braga), è introverso ed è alla scoperta dell’omosessualità, mentre l’amica desidera cambiare nel sesso maschile. Temi centrali di We Are Who We Are saranno i problemi adolescenziali, i delicati rapporti familiari e i primi amori; un assemblaggio di tematiche che portano alla memoria il celebratissimo lavoro di Guadagnino Chiamami col tuo nome; dove si possono notare delle similitudini tra Fraser ed Elio.

A completare il cast ci saranno Francesca Scorsese, Corey Knight, Ben Taylor, Sebastiano Pigazzi, Beatrice Barichella. A occuparsi della produzione, con Luca Guadagnino come showrunner, ci sono anche Lorenzo Mieli e Mario Gianani; mentre alla collaborazione della scrittura ci sono Paolo Giordano e Francesca Manieri. La serie sbarcherà su HBO a settembre, mentre un mese più tardi sarà trasmessa da Sky Atlantic. La serie è composta da 8 puntate, ed è quasi certo che sarà un successo, considerato anche il notevole seguito che si è creato Guadagnino dopo Chiamami col tuo nome.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here