A Striscia La Notizia ne sono passate di veline. Molte di loro sono diventati dei personaggi televisivi ben conosciuti anche al di fuori del programma (basti pensare a Giorgia Palmas, Elisabetta Canalis, Melissa Satta). Le veline attuali anche sembrano destinate a lasciare il segno, anche perché nella storia del programma lo hanno lasciato già. È particolarmente interessante la storia di una delle due: la velina Shaila Gatta. Andiamo un po’ ad approfondire un po’ su di lei.

Shaila Gatta: una carriera costruita con sacrifici

Shaila è nata ad Aversa l’8 agosto 1996 ed è cresciuta nella zona periferica di Napoli Secondigliano. Un’esistenza difficile in uno dei quartieri più poveri della città. I genitori sono stati comunque bravi nell’educarla nei giusti valori e insegnarle che le cose si ottengono col duro lavoro e i sacrifici; il padre è un conducente di ambulanze e la madre fa la sarta. Con molto coraggio e determinazione, Shaila a 16 anni si trasferisce a Roma per iniziare la carriera di ballerina. I primi tempi sono durissimi: non ha un soldo e si mantiene lavorando in un call center.

Comunque, il talento, il carisma e il suo fascino difficilmente non si fanno notare. Partecipa ad Amici 14 come ballerina e fa parte del corpo di ballo di Ciao Darwin. Tuttavia, la vera occasione arriva nel 2017, dove viene scelta come nuova velina mora di Striscia La Notizia. Da lì in poi è tutta un’ascesa per Shaila Gatta, che entra nel cuore dei telespettatori. Nel 2019 ha anche l’occasione di condurre Paperissima Sprint insieme alla sua collega Mikaela.

Sulla sua vita privata, sappiamo che è stata fidanzata con Jonathan Dante Gerlo, ex ballerino di Amici. Dopo essersi lasciata con Jonathan, nel 2019 si è messa insieme all’ex calciatore Leonard Blanchard, che dopo la carriera calcistica ha preso parte al programma Tali e Quali imitando il cantante dei Negramaro Giuliano Sangiorgi.

x