Sembrava oramai chiaro che L’attuale allenatore della nazionale Australiana non sarebbe rimasto in panchina ancora per molto. Numerose discussioni sull’argomento si era susseguite in questi giorni, tra le  quali molte avevano diretto gli sguardi del possibile successore sull’attuale allenatore dell’Arsenal Joe Montemurro. Da qui l’interesse dei giornali, che per giorni hanno ricamato discorsi sulla faccenda rendendo scontato secondo l’opinione pubblica che Montemurro sarebbe stato il nuovo allenatore della nazionale Australiana. Ma le notizie degli ultimi giorni evidentemente non erano esatte, poichè l’unica cosa esatta è che Ante Milicic dovrà lasciare la panchina della nazionale, nonostante la preparazione atletica che le giocatrici stanno affrontando in vista dlele Olimpiadi di Tokyo e dei Mondiali del 2023. Nonostante l’abbandono dell’attuale allenatore, che diventerà il tecnico del Macarthur FC, militante in A-League, non vi sono nomi per sostituirlo. Joe Montemurro, uno dei più amati allenatori australiani, è al momento saldamente attaccato alla panchina dell’Arsenal e non sembra intenzionato a cambiare idea per vestire i panni del CT del proprio paese. La storia di questo vincente allenatore è profondamente legata alla sua terra d’origine, poichè il suo primo titolo l’ha vinto proprio in Australia allenando il Melbourne City in W-League. Oramai per milita nel campionato inglese da svariati anni, tre per la precisione, vincendo con il suo Arsenal il titolo inglese del campionato WSL nel 2018/2019. Diversi nomi si sono susseguiti in questi giorni al posto di Montemurro. Si parla della grande allenatrice italiana Carolina Morace, dell’ex tecnico Rae Dower e di Paul Riley, che attualmente lavora per il North Carolina Courage. Nel frattempo si aspetta l’attesissima riunione dell’FFA, la federazione sportiva nazionale australiana, che dovrà occuparsi di questo delicato compito. In quella occasione verranno anche ufficializzate le dimissioni di Ante Milic, che forseaiuterà nella ricerca di un nuovo allenatore indirizzando gli sguardi dei dirigenti verso un tecnico competente che possa guidare la squadra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here