“E anche la mia Saretta si è sposata. Pietro mi raccomando trattamela bene”: in un video Caterina Balivo, celebre conduttrice Rai, esulta per il matrimonio della sorella Sarah. E il “Pietro” del messaggio è il manager Piero Cecconi, a cui rivolge una tenera esortazione, quella, appunto, di trattargliela bene.

Chi è Piero Cecconi?

Di lui si sa che è un manager di successo con una esperienza professionale di spessore e che è il fidanzato storico di Sarah.

I due sono stati immortalati sorridenti e radiosi all’uscita dalla chiesa, a Favignana. Lei, raggiante in un abito super romantico, la sorella Caterina, da sempre tifosa della coppia, scatenata al ricevimento. Proprio lei, la famosa conduttrice Rai, ha commentato con didascalie spiritose l’unione della sorella con il manager.

Su facebook Caterina Balivo ha scherzato sul matrimonio pubblicando, poi, una foto di se stessa mentre consuma una zuppa di cozze nella bella isola di Levanzo ringraziando, quindi, la sorella di aver scelto dei “posti magici” per la sua unione. Luoghi a cui la famiglia Balivo sembra particolarmente affezionata.

In un’altra foto Caterina Balivo sottolinea ancora le bellezze della Sicilia, “dove ogni angolo è storia”. E poco prima del matrimonio, in uno scatto del 18 luglio, la conduttrice è in barca insieme al figlioletto che farà da paggetto alla zia. Ancora, in un romantico outfit lungo sul giallo, annunciava la felicità di “andare incontro alla mia famiglia tutta insieme su un’isola magica”. Insomma, il ritratto di una famiglia felice e unita.

Una unione felice

La sorella Sarah, la minore delle sorelle Balivo – in mezzo c’è Francesca – classe 1988, laureata in Architettura, ha lanciato una sua linea di scarpe, Madame Cosette, molto apprezzata anche dalle dive, e gestisce un blog, “2 biscotti nel tè”, in cui si occupa di moda  tema per cui nutre una autentica passione, viaggi, lifestyle.

Ora, oltre alle soddisfazioni professionali, può anche dirsi felice insieme al marito, accanto al quale appare sorridente e felice.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here