Non è il tradizionale hamburger a base di carne, ma è una sua versione salutare, veloce e buonissima, adatta anche a chi segue uno stile di alimentazione vegetariano. E’ l’hamburger con i ceci, una specie di polpetta schiacciata che può essere mangiata da sola accompagnata da un’insalatina o messa in un panino e gustata con insalata e formaggio. Vediamo ora come realizzarlo.

Ricetta hamburger: ingredienti

  • Una scatola di ceci già lessati;
  • scalogno;
  • rosmarino;
  • grana;
  • farina;
  • olio, sale, pepe, un pizzico di noce moscata.

Hamburger fatti in casa: procedimento

Mette nel mixer tutti gli ingredienti e frullate grossolanamente, aggiungendo altro olio se necessario. Togliete il composto dal mixer e aggiungete un cucchiaio di farina, quindi amalgamate il tutto ricavandone delle palline. Schiacciatele e date la forma classica degli hamburger. disponeteli in una teglia rivestita con carta forno e metteteli in forno per circa 10-15 minuti, rigirandoli, fino a che non saranno dorati. A questo punto i vostri hamburger al forno, genuini ne salutari, sono pronti. Potete servirli accompagnati da un’insalata di patate o di cicorie lesse o, ancora, di insalata belga secondo il vostro gusto. Anche i pomodori tagliati a pezzi e serviti con dell’olio e il sale saranno un ottimo contorno di accompagnamento. Oppure, per spingere anche i bambini a mangiare i legumi, mettete gli hamburger in un panino, con una foglia di insalata e del formaggio, servendoli come fossero una merenda. Sicuramente più salutare di tante merendine che si trovano sui banchi del supermercato. Ottimi anche serviti come aperitivo originale per un hamburger gourmet e un po’ diverso dal solito.

Hamburger ricetta con i ceci: varianti

Una variante di questa ricetta prevede di aggiungere all’impasto da frullare nel mixer delle zucchine, fatte prima saltare in padella con un po’ d’olio e lo scalogno. Per un hamburger vegetariano ancora più salutare.

x
Previous articleRicette con le uova per un colazione da campioni o una pausa pranzo nutriente
Next articleGli Infedeli: tutto sul film italiano più visto su Netflix