Indubbiamente The Crown rappresenta una delle operazioni più riuscite della produzione televisiva britannica. Bravi anche i distributori di Netflix a intravederne il grande potenziale e lanciarlo nella piattaforma, facendo in modo che The Crown divenga un prodotto da seguire e sviscerare con ardente desiderio di vedere come continua. Cosa non scontata per una serie tv che sceglie di mostrare eventi di cui la storia già ne parla ampiamente. Ma la serie, creata da un maestro della sceneggiatura come Peter Morgan, è riuscita a conquistare il pubblico per le interpretazioni superlative del cast (splendide Clare Foy e Olivia Colman a interpretare la Regina Elisabetta) e per una regia asciutta che mira con efficacia all’essenziale. Arrivati alla terza stagione, i fan attendono vibranti la quarta. Che si può dire adesso di The Crown 4?

The Crown 4: anticipazioni

La trama è attorno alle vicende della Regina Elisabetta II, le quali si attorcigliano alla storia travaglia del Regno Unito dopo la seconda guerra mondiale. Secondo le poche informazioni disponibili, The Crown 4 dovrebbe raccontare il periodo 1977-1990. È certo l’ingresso di grandi figure storiche britanniche: il Primo Ministro Margaret Tatcher e Lady D; il che fa rispettare la linea della serie nel saper mostrare figure femminili forti e magnetiche. Perciò ci aspetteremo altre emozionanti puntate con confronti tra le giganti figure britanniche. A interpretare Diana ci sarà la poco conosciuta Emma Corrin, che si cimenterà col suo primo ruolo importante in una produzione. Visto l’alto livello recitativo mostrato dallo show, siamo quasi sicuri che la Corrin ci stupirà positivamente. Quanto al ruolo della lady di ferro ci sarà niente di meno che Gillian Anderson – l’indimenticabile Scully di X-Files.

Invece sui tempi di rilascio della serie, ancora non si sa molto. Il produttore Andy Harris ha anticipato che dovrebbe uscire verso questo novembre; ma si ipotizza che al massimo uscirà a dicembre 2020.

x
Previous articlePerché tutti vogliono liberare Britney Spears? L’hashtag #freeBritney impazza sul web
Next articleAlba Parietti difende Belen Rodriguez e giudica Stefano De Martino