La serie tv Snowpiercer ha colpito nel segno. Ha convinto al punto che la WarnerMedia ne ha confermato la fiducia, annunciando il rinnovo per la seconda stagione. Le riprese di Snowpiercer 2 erano già iniziate, ma la pandemia da Coronavirus aveva costretto ad interrompere le riprese. Una volta che la produzione potrà tornare al lavoro, si potrà ipotizzare il debutto di Snowpiercer 2 su Netflix nel maggio 2021, oppure per l’estate del prossimo anno.

Snowpiercer: di cosa parla?

Le origini di Snowpiercer le abbiamo nella graphic novel “Le Transperceneige”, fumetto di fantascienza post-apocalittica. L’ambientazione è quella di un futuro distopico in cui un esperimento ha modificato per sempre il clima della Terra, costringendo le persone a fuggire alla ricerca di un nuovo mondo più ospitale. La serie tv parte da sette anni dopo che il mondo è diventato una landa ghiacciata. Le ultime persone rimaste sulla Terra viaggiano su un treno in continuo movimento, chiamato Snowpiercer. Il treno è suddiviso in 1001 vagoni, dove a loro volta, le persone sono suddivise per classi sociali che prevedono trattamenti differenti. Una vera e propria società itinerante. Questa situazione sfocerà in scontri e tentativi di ribellione da parte delle persone appartenenti ai vagoni considerati inferiori, che sperano di migliorare la propria condizione. La nuova stagione potrebbe concentrarsi su un gruppo diverso di passeggeri, rispetto a quello che eravamo abituati a vedere. Anche loro alle prese con la sopravvivenza in un mondo post-apocalittico. L’attenzione, oltre che sulle tematiche sociali e politiche, sarà posta anche sulle tematiche ambientali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here