La fortunata serie di Peaky Blinders debutterà su Netflix nel 2022 con la sesta stagione. Inizialmente la data era prevista per il 2021, ma a causa della pandemia che ha coinvolto tutto il mondo, le riprese si sono fermate, costringendo la produzione a far slittare la data di uscita di un anno.

Peaky Blinders 6: anticipazioni

Per quanto riguarda Peaky Blinders 6, pare che si voglia cambiare rotta, ricollegandosi alla prima stagione. La psiche di Tommy Shelby (Cillian Murphy) torna ad essere parte centrale della trama. L’uomo deve ritrovare la calma perduta ponendo così fine alla contro se stesso. Seguiremo anche Mosley (Sam Claflin), personaggio che rappresenta l’ascesa del fascismo nel Regno Unito, e Gina (Anya Taylor-Joy), l’ambiziosa moglie di Michael. La donna sembra essere una grande manipolatrice, per questo, secondo le parole del regista, farà parte di un piano molto più complesso.

Brad Pitt potrebbe avere un ruolo:

Intervistato dal Guardian, Knight, l’ideatore di Peaky Blinders ha accennato ad alcune celebrità che si sono fatte avanti per avere un ruolo da guest star nelle prossime stagioni. Stando alle sue parole tra le persone che hanno contattato la produzione per prendere parte al progetto ci sono nomi del calibro di Brad Pitt e Snoop Dogg. Per questo motivo, in Peaky Blinders 6, ci sarà la possibilità di vedere apparire alcuni volti noti allo star system. Certo è che se un attore del calibro di Brad Pitt si aggiudicasse un ruolo nella serie, sarebbe un gran bel colpaccio per la BBC.

x