I waffle sono delle deliziose cialde dalla caratteristica forma a nido d’ape, ideali per una ricca colazione o per una golosa merenda, da servire a proprio piacimento con miele e noci, fragole e panna, gocce di cioccolato fondente, crema e frutta fresca e tutto ciò che la propria fantasia suggerisce. Persino da soli sono ottimi, serviti con del caffè bollente.

O, se siete amanti della prima colazione salata, potete accompagnarli con del prosciutto o dello speck o, addirittura, delle uova sode. Si tratta di una ricetta nordeuropea sbarcata in America e diventata comune anche in Italia. Vediamo ora come si fanno i waffle.

Ricetta: ingredienti waffle

  • 280 grammi di farina
  • 6 uova
  • 180 grammi di zucchero
  • 220 grammi di burro + quello necessario per ungere la piastra per waffle
  • sale, lievito in polvere, baccello di vaniglia

Ricetta waffle : procedimento

Aprite le uova, lasciate a temperatura ambiente, in una ciotola e sbattete con una frusta, poi unite lo zucchero e mescolate. Setacciate la farina e il lievito nella ciotola, quindi unite un pizzico di sale e il burro che avrete preventivamente fatto fondere in microonde o a bagnomaria. Estraete i semini dal baccello di vaniglia e unite anche quelli nella ciotola, mescolate energicamente il composto badando di eliminare gli eventuali grumi.

La consistenza dovrà essere fluida e omogenea. L’impasto waffle andrà riposto in frigorifero coperto con una pellicola per circa un’ora. Quindi, trascorso il tempo di riposo, scaldate la piastra per waffle e tirate fuori l’impasto dal frigo. Un mestolo scarso di pasta andrà versato nella piastra a forma di nido d’ape e lasciato cuocere per circa 7-8 minuti.

Waffle ricetta: condimento

I vostri waffle saranno pronti da portare il tavola con il condimento desiderato. La loro forma, la loro consistenza morbida, il loro sapore dolce ma non stucchevole, le tante proposte per accompagnare questa ricetta la rendono ideale anche per la merenda dei bambini.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here