E’ uno dei personaggi più pagati della televisione: il suo cachet, da capogiro, è conteggiato in milioni di euro all’anno, a cui aggiungere, magari, eventuali benefit derivanti dalla riuscita di determinati programmi. Questo è quanto guadagna Paolo Bonolis, di fatto collocato tra i paperoni dell’olimpo televisivo.

La moglie di Paolo Bonolis Sonia Bruganelli è sempre accanto a lui e lo segue passo passo nella carriera televisiva: i due formato una coppia solida. La prima moglie di Bonolis Diane Zoeller vive, invece, in America. Oltre a essere conduttore, Bonolis è anche autore. Ricco sì, dunque, con speculazioni che si susseguono da anni sul suo stile di vita e sulle sue entrate, ma anche ideatore di programmi di sicuro successo. Con uno zelo nel prepararli che rasenta il perfezionismo.

Il pubblico lo ama per via del tono sempre ironico usato durante la presentazione, in coppia con l’amico e collega Luca Laurenti, l’uso ricercato delle parole, la dialettica arguta e sferzante, la mimica facciale associata a uscite particolarmente esilaranti dei concorrenti. Insomma, un personaggio che funziona. E che assicura ascolti record a Canale 5, rete ammiraglia Mediaset.

Paolo Bonolis: guadagni

Ed ecco, dunque, quanto guadagna Paolo Bonolis: tra i 9 e i 10 milioni di euro all’anno, ovvero, secondo una rapida stima, circa 40 mila euro a puntata per il solo Avanti un altro! (con polemiche recenti, da parte dello stesso conduttore, inerenti la messa in onda delle repliche anziché delle nuove puntate). Senza contare le altre trasmissioni.

Carriera e successi

E dire che i suoi esordi in televisione furono, negli anni Ottanta, nella tv per ragazzi. Celebre la sua partecipazione a Bim Bum Bam con l’immancabile pupazzo Uan, un pezzo pure lui della storia recente della televisione. E’ del 1990 l’incontro con Luca Laurenti, con cui nascerà un importante sodalizio artistico e umano, chiave di volta della riuscita di molti, fortunati, programmi.

Un fatto è certo: al di là delle cifre da capogiro, le trasmissioni da lui condotte, come Ciao Darwin, Chi ha incastrato Peter Pan, Affari Tuoi, sono state tutte di successo, grazie proprio alla sua verve e alle esilaranti gag. E hanno, sicuramente, lasciato, come traccia da seguire, un nuovo modo di apparire in tv.

E’ crisi con Mediaset?

Secondo voci di corridoio sarebbero giunti a un punto critico i rapporti di Bonolis con Mediaset, proprio per la volontà dell’azienda di mandare in onda delle repliche durante il periodo dell’emergenza sanitaria. Una scelta che non è stata vista di buon occhio neppure dalla moglie di Paolo Bonolis Sonia Bruganelli. Lui, il presentatore, ha reagito con la solita ironia (“Ringiovanisco ogni giorno, di questo passo arriveranno le repliche di Bim Bum Bam”). Ma dietro questo atteggiamento ci sarebbe comunque una profonda insofferenza per la decisione dell’azienda, a lui incomprensibile, di riempire i palinsesti con le repliche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here