In programmazione stasera in tv sul canale La 5 c’è “Scusa ma ti voglio sposare“, fortunato sequel di “Scusa ma ti chiamo amore“. Il film di Federico Moccia, datato 2010, ha incassato più di sei milioni di euro in due mesi di programmazione nelle sale. Il notevole successo è frutto di un’intensa e coinvolgente storia d’amore che si è saputa rinnovare nel sequel; oltre per l’ottimo affiatamento della coppia protagonista del film Raoul BovaMichela Quattrociocche. Ma se noi già sappiamo tante cose dell’attore sex symbol romano, quante invece ne sappiamo sulla giovane attrice, seppur siano ormai anni che calca i set cinematografici?

Biografia di Michela Quattrociocche

Romana, quasi 32 anni, Michela Quattrociocche ha sempre avuto il fuoco per la recitazione. A dodici si iscrisse a un corso di dizione. Per anni ha prestato il volto per servizi di fotografici per riviste per teenager, ma la grande occasione arriva quando supera il provino per la parte di Niki in “Scusa ma ti chiamo amore”, film dove incontrerà la celebrità e un luminoso prosieguo di attrice. Seguiranno poi le partecipazioni in film come “Natale a Beverly Hills” e “Una Canzone per te“. La promettente carriera, tuttavia, verrà interrotta nel 2011. La scelta, effettuata dall’ex attrice,  è dettata dal volersi occupare di più della sua famiglia. Nucleo creato con l’ex calciatore Alberto Aquilani, conosciuto nel 2008 e sposato nel 2012. L’unione darà alla luce le figlie Aurora e Diamante. Un amore felice e solido, ma che purtroppo è terminato nel maggio di quest’anno. La decisione è stata presa in comune accordo. I due hanno dichiarato che tra di loro rimane un rapporto di grande affetto. In un’intervista alla Gazzetta dello sport, Michela Quattrociocche aveva già alimentato l’ipotesi di ritornare nelle scene. Che la separazione recente possa dare un imput su tale ritorno è ancora da sapere, ma siamo certi che la sua larga fan base non aspetti altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here