Tachipirina a stomaco vuoto
Tachipirina a stomaco vuoto

Nonostante sia uno dei farmaci più diffusi e utilizzati in assoluto, molte persone si domandano se si può assumere la Tachipirina a stomaco vuoto. Per cercare di rispondere a questa domanda cerchiamo prima di capire di che farmaco si tratta.
La Tachipirina è un farmaco a base di paracetamolo, che ha un’azione antipiretica e analgesica ed è utilizzato per tenere sotto controllo e abbassare la febbre, ma anche per calmare gli stati infiammatori e il dolore.
Viene somministrato sia agli adulti che ai bambini ed è molto efficace nel regolare la temperatura corporea, trattare il mal di testa, i dolori muscolari, i dolori articolari, il mal di schiena e i dolori mestruali.

Tachipirina stomaco pieno o vuoto

La Tachipirina stomaco vuoto non dà alcun problema all’organismo. Si tratta di uno dei vantaggi di questo medicinale, che può essere assunto anche a stomaco vuoto.
Questo farmaco può essere preso in qualsiasi momento, anche dalle persone che soffrono di disturbi allo stomaco. Il suo principio attivo non aggredisce lo stomaco, anche se è vuoto.
Un farmaco assunto a stomaco vuoto agisce più rapidamente, perché la presenza di cibo potrebbe rallentare l’assorbimento.
Alcuni principi attivi sono particolarmente sensibili all’acidità gastrica, che li può rendere inefficaci. Per questo è consigliabile prenderli a stomaco vuoto. La Tachipirina ha il grande vantaggio di poter essere presa con grande libertà.

Tachipirina prima o dopo i pasti

Questo farmaco è disponibile in varie formulazioni: per bocca ci sono le gocce, le pastiglie, le bustine e le compresse, mentre per uso rettale le supposte.
Ovviamente il dubbio di quando assumerla sorge in modo particolare per quanto riguarda la Tachipirina ad uso orale.
Il farmaco può essere preso in qualsiasi momento, per cui le persone possono prendere la Tachipirina prima o dopo mangiato a seconda delle proprie esigenze personali.
L’assorbimento del medicinale avviene indipendentemente dalla presenza di alimenti nello stomaco.

Controindicazioni della Tachipirina

La Tachipirina fa male allo stomaco? Moltissime persone si pongono questa domanda, ma la risposta è no. Si tratta di un farmaco che può essere assunto anche da persone che hanno dei problemi allo stomaco e non ci sono delle particolari controindicazioni o degli effetti collaterali.
Ci sono dei farmaci che devono essere presi a stomaco pieno proprio per non indurre effetti collaterali allo stomaco, ma si tratta di alcuni tipi di FANS e non della Tachipirina. Alcuni di questi sono l’aspirina, il voltaren, il toradol, l’ibuprofene, il Moment, il buscofen, il brufen, l’ok e molti altri.
La Tachipirina si può prendere a stomaco pieno oppure vuoto, senza controindicazioni. L’unico accorgimento da tenere in considerazione è quando si mangiano degli alimenti ricchi di fibre, che potrebbero inibire l’assorbimento del principio attivo.
L’attenzione deve essere puntata anche su bevande che contengono alcol o caffeina, che potrebbero interagire con il metabolismo del farmaco.
L’unico consiglio che viene dato è quello di prendere la Tachipirina per via orale, accompagnandola con acqua naturale a temperatura ambiente, che può garantire la massima efficacia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here