Home Attualità Il piano della Von der Leyen contro il coronavirus

Il piano della Von der Leyen contro il coronavirus

Si va precisando il piano di aiuti economici ai Paesi messi in difficoltà dal coronavirus

Sembra che stia finalmente prendendo corpo il piano dell’Unione Europea per aiutare i Paesi messi in ginocchio dal coronavirus. Un piano da almeno mille miliardi che però dovrà superare le resistenze che continuano ad esserci da parte di alcuni Paesi, in particolare del Nord Europa.

Bond contro la crisi

Il piano che è stato predisposto e che dovrebbe essere presentato da Ursula Von der Leyen e Charles Michel  ai leader dell’Unione Europa in occasione del video summit di giovedì prossimo, prevede non meno di mille miliardi di aiuti ai Paesi più colpiti dalla Pandemia.
Di questi una parte sarebbe sotto forma di aiuti a fondo perduto, mentre l’altra avrebbe la forma di prestiti a tassi contenuti con piani di rientro ad almeno 20 anni.

Le resistenze da superare

Resta naturalmente da capire quale potrà essere l’accoglienza al piano. Si contrappongono infatti due fronti, quello mediterraneo formato da Italia, Francia e Spagna e un blocco nordico, guidato dalla Germania e cui partecipano Olanda, Finlandia, Austria, Danimarca e Svezia.
Per capire quello che potrebbe accadere basterà ricordare come poche ora fa Sanna Marin, che guida il governo finlandese, ha affermato di non fidarsi dell’Italia. Un atteggiamento che sembra minare già in partenza l’esito favorevole della trattativa.

Conte contro le bufale sull’Italia spendacciona

Intanto, Giuseppe Conte ha rilasciato un’intervista alla Sueddeutsche Zeitung. Nella quale il Presidente del Consiglio ha voluto ricordare che quella sull’Italia spendacciona è una vera e propria bufala. A dimostrarlo il fatto che il nostro Paese ha sempre speso meno di quanto incassato, a parte il 2009.
Inoltre, il Premier ha ricordato che i bond non sarebbero una condivisione di impegni passati o futuri, ma una risposta dovuta alla crisi in atto. Di fronte alla quale serve tutta la potenza di fuoco dell’Unione Europea. E una risposta che sia coesa, spazzando via le divisioni esistenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Mike Pompeo mette in difficoltà le borse

Le dichiarazioni del segretario di Stato USA zavorrano le principali piazze finanziarie

Lagarde: BCE pronta ad usare tutti gli strumenti

La risposta di Francoforte alla crisi sarà commisurata alle esigenze reali dei Paesi colpiti

Il reddito di emergenza potrebbe arrivare a 800 euro

Si vanno precisando le misure di sostegno alle famiglie messe in difficoltà dal coronavirus

Si torna a parlare del Reddito di Emergenza

La misura era praticamente scomparsa dalla discussione politica

Recent Comments