Home Economia Il Pil cinese per la prima volta in calo dal 1992

Il Pil cinese per la prima volta in calo dal 1992

Il Pil cinese è per la prima volta in calo dal 1992

C’è voluto il coronavirus per far calare il Pil cinese per la prima volta dal 1992, anno in cui sono state inaugurate le serie trimestrali.
La chiusura delle attività nel primo trimestre dell’anno, per sbarrare la strada al Covid-19, ha infatti provocato una flessione del 6,8% per l’economia del gigante orientale. Una flessione anche più pronunciata di quella che era stata preventivata dagli analisti di Reuters e Bloomberg.

I dati cinesi

Se si calcola il dato su base congiunturale, il calo registrato è del 9,8%. Per capire l’enormità di quanto accaduto, va ricordato che per trovare un arretramento in tal senso occorre risalire al 1976, ovvero nella fase finale della Rivoluzione Culturale, in cui però il dato era ancora registrato su base annuale.
La necessità di bloccare la produzione per contrastare in coronavirus, ha in pratica sottratto al Paese intere zone produttive, a partire proprio da Wuhan. Il risultato è stato molto negativo: al -8,4% fatto registrare nel primo trimestre dalla produzione industriale, rilevato dall’Ufficio nazionale di statistica di Pechino, ha fatto riscontro il -19% delle vendite al dettaglio, e la flessione del 6,6% delle esportazioni. A fronte dello 0,9% in meno fatto registrare dalle importazioni.

E’ andata leggermente meglio a marzo

Va comunque registrato come il dato di marzo sia migliore di quello fatto registrare nei primi due mesi dell’anno. Nel terzo mese dell’anno, infatti, le vendite al dettaglio sono calate del 15,8%, registrando un recupero rispetto al -20,5% messo a segno tra gennaio e febbraio. Molto più notevole il recupero della produzione industriale, che a marzo ha fatto registrare una flessione dell’1,1%, oltre dodici punti percentuali meglio rispetto al primo bimestre dell’anno.
Proprio il dato di marzo sembra confermare l’impressione di una Cina già pronta a mettersi alle spalle la crisi provocata dal diffondersi del Covid-19.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Mike Pompeo mette in difficoltà le borse

Le dichiarazioni del segretario di Stato USA zavorrano le principali piazze finanziarie

Lagarde: BCE pronta ad usare tutti gli strumenti

La risposta di Francoforte alla crisi sarà commisurata alle esigenze reali dei Paesi colpiti

Il reddito di emergenza potrebbe arrivare a 800 euro

Si vanno precisando le misure di sostegno alle famiglie messe in difficoltà dal coronavirus

Si torna a parlare del Reddito di Emergenza

La misura era praticamente scomparsa dalla discussione politica

Recent Comments